Le Tecnologie: Elemento qualificante per lo smart working

Per una corretta attuazione dello Smart Working è senza dubbio necessario superare il gap dell’ineguatezza delle tecnologie in azienda. Da un rapporto dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, emerge chiaramente come la difficoltà nell’utilizzo delle tecnologie, da parte dei dipendenti, e l’inefficienza delle risorse IT aziendali, rendano il lavoro agile davvero poco “smart” e scarsamente efficiente.

Dataseed si propone come interlocutore qualificato, al fianco di Imprenditori e Dipendenti, per definire e attuare le misure organizzative, requisiti tecnologici idonei, e concordare percorsi formativi del personale, anche dirigenziale.

Il tutto accompagnato da un costante monitoraggio dei risultati conseguiti, dello stato di efficienza della digitalizzazione dei processi, nonché della qualità dei servizi erogati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •